News

0

INAUGURAZIONE DELL’IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE ARTISTICA AL SACRO MONTE CALVARIO DI DOMODOSSOLA, venerdì 11 dicembre 2015, ore 16.00 – Sacro Monte di Domodossola – Sala Bozzetti

Programma e Illustrazione del Progetto - 11 dicembre 2015Il visitatore che salirà al Monte Calvario di Domodossola potrà percorrerlo fra pochi giorni guidato dalla luce. L'11 dicembre prossimo, infatti, alle 16, verrà inaugurato il nuovo impianto di illuminazione realizzato dell'Ente di gestione dei Sacri Monti con fondi regionali. L'appuntamento è nella sala Bozzetti del convento. Saranno presenti l'assessore alla Cultura della Regione, Antonella Parigi e il Padre Generale dei Rosminiani, don Vito Nardin.

Il lavoro non è stato semplice perchè in un luogo così denso di suggestioni la luce non doveva reinterpretare, ma piuttosto aggiungere fascino ulteriore e aiutare a percorrere il Sacro Monte leggendo, anche di sera, il racconto religioso che si dipana nelle cappelle.

2015-01-29 08.41.39 - CopiaLa luce permette di selezionare, di sottolineare i monumenti facendoli emergere dal buio. Così dal centro di Domodossola si vedranno le sagome delle cappelle che si ergono sulla parte alta del colle e il santuario e la Torre Mattarella, emblemi della storia della Valle. Il pellegrino che vorrà visitare il Calvario di notte sarà guidato da apparecchi discreti che gli mostreranno il percorso senza abbagliarlo. L'itinerario, che parte dalla settima cappella, sarà scandito dai profili luminosi delle architetture; dai porticati, alla fascia in muratura piena, ai cupolini che coronano i tetti.

Il contrasto tra le zone attentamente illuminate e le zone d’ombra crea un’atmosfera onirica che invita alla meditazione e alla preghiera. Il gioco luminoso è prodotto da apparecchi ora ancorati sui tetti, ora nascosti negli anfratti dei pilastri, sotto le gronde o lungo i cornicioni e che non disturbano la vista durante il giorno.

Fulcro del progetto è l’illuminazione interna delle cappelle che consente di ammirare, anche nelle giornate poco soleggiate, le statue e gli affreschi che hanno contribuito a far ottenere al Sacro Monte Calvario il riconoscimento come patrimonio dell’UNESCO. E’ un’illuminazione tenue, che riprende e intensifica le fonti di luce naturale, accuratamente dosata per evitare ombre allungate e distorsioni. Le scene, grazie a sensori discreti, si accendono al passaggio del visitatore. Grazie alle nuove tecnologie il consumo è ridotto, le lampade sono piccole e di lunga durata.

E'un progetto molto articolato, realizzato con mille possibili accorgimenti per non danneggiare, durante i lavori, le cappelle e le opere d'arte che contengono, ma valorizzarle dando al Calvario attrattiva turistica.

Scarica il  Programma
la scheda tecnica

Commenti

Non ci sono Commenti

Lascia Una Risposta

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

© Copyright Ente di Gestione dei Sacri Monti 2013. All rights reserved.